Progetto di educazione ambientale.

Presso la baita sita in Via Mazzini, circondata da un piccolo bosco, i bambini, con la guida di un esperto di botanica, hanno osservato attentamente gli alberi di Castagno e con l’aiuto dei genitori, dei nonni hanno raccolto i frutti. L’associazione dei genitori, con il supporto del Comune e della Protezione Civile di Capriva, hanno, poi, preparato le Caldarroste.



Comments