CURRICOLO ORDINARIO




Denominazione progetto

CURRICOLO ORDINARIO

Priorità cui si riferisce

Riduzione variabilità tra le classi, settore primario, area scientifico-matematica e linguistica.

Traguardo di risultato

Potenziare l'omogeneità dei risultati tra le classi e rientrare nei tassi riferiti a Istituti simili.

Obiettivo di processo

Arricchimento delle competenze linguistiche e matematico-scientifiche.

Altre priorità (eventuale)


Situazione su cui interviene

In ogni classe si rilevano in genere gruppi di alunni con limitato patrimonio lessicale, una lettura strumentale poco scorrevole ed espressiva e conseguente difficoltà di comprensione dei testi di vario tipo, compresi quelli relativi alle situazioni logico-matematiche; si evidenziano difficoltà di ascolto rispetto alle consegne degli insegnanti.

Sono inoltre evidenti lacune nell'interiorizzazione della struttura del numero e nell'operatività del calcolo scritto e mentale.

Nelle varie classi emergono anche situazioni di alunni con adeguate capacità e risultati positivi che necessitano di azioni di approfondimento e potenziamento.

Attività previste

Tutti insieme per creare - Scuola dell’Infanzia

Attraverso l’esperienza laboratoriale si intende stimolare la creatività dei bambini, l’arricchimento delle competenze linguistiche, e favorire la partecipazione dei genitori alle esperienze educative dei propri figli. Si prevedono attività grafico- pittoriche e manipolative legate al tema della programmazione.

Curricolo ordinario Scuola Primaria

Incontri periodici fra docenti di classi parallele per monitorare l’andamento delle programmazioni curricolari, rilevare e registrare difficoltà nell’attuarle, concordare tappe e modalità di prosecuzione, confrontarsi nel progettare esperienze di insegnamento.

Strutturazione delle prove comuni:

Iniziali, con somministrazione dalla seconda alla quinta di parte delle prove di competenza della fine dello scorso anno scolastico; finali di italiano e matematica per tutte le classi; intermedie di italiano e matematica per le classi seconde e quinte (stile INVALSI); intermedie e finali di lingua inglese per le classi quarta e quinta per verificare la comprensione della lingua sia scritta che orale.

Le prove relative alle classi quinte vengono concordate con gli insegnanti della Secondaria.

Curricolo delle Competenze Civiche Personali e Sociali

Per ogni classe vengono elaborate delle tematiche da condurre in forma interdisciplinare.

Curricolo ordinario Scuola Secondaria di I grado

Somministrazione delle prove comuni di competenza in italiano, matematica, inglese e tedesco in tutte le classi, alla fine del primo e del secondo quadrimestre.

Crescere leggendo – Scuola Primaria

Progetto che mira a incentivare e motivare l’interesse verso la lettura ed avvicinare gli alunni alle opportunità che le biblioteche comunali forniscono come arricchimento allo studio.

Recupero e consolidamento delle competenze linguistiche in Lingua italiana

L’azione prevede il recupero, il consolidamento e il rafforzamento delle abilità di comprensione del testo, gli aspetti lessicali e la riflessione sulla lingua; svolgimento di esercitazioni di tipo INVALSI curando prevalentemente le caratteristiche delle diverse tipologie testuali.

La biblioteca della Scuola secondaria

Il progetto si propone di costruire, rendere operativa e valorizzare la biblioteca della Scuola Secondaria con un opportuno sistema di catalogazione, allestendo un ambiente accogliente dove venga offerto un efficace servizio per la comunità scolastica.

Risorse finanziarie necessarie

Si prevedono costi per l'acquisto di materiali strutturati, testi, programmi operativi per computer.

Risorse umane (ore) / area

Le attività di monitoraggio del curricolo e di progettazione delle varie attività rientrano nell'orario di servizio (ore della programmazione settimanale) per la Scuola Primaria e negli incontri per Consigli di Intersezione e di Classe per la Scuola dell'Infanzia e la Secondaria di primo grado.

Nelle attività Curricolari sono impegnati tutti i Docenti delle varie discipline.

Altre risorse necessarie

Aule per lavorare con le classi divise in macro-gruppi, aule dotate di LIM e PC.

Indicatori utilizzati

Esiti finali (dal documento di valutazione) in italiano, inglese e matematica.

Risultati delle Prove di Competenza di fine anno scolastico.

Esiti delle Prove INVALSI rispetto alle classi parallele sul territorio locale e nazionale.

Esiti delle prove INVALSI e registrazione del Progresso sulla stessa classe dalla seconda alla quinta.

Stati di avanzamento

Rispetto agli esiti delle prove INVALSI 2015-2016 si prevede un miglioramento dell'1% alla fine di ciascun anno.

Valori / situazione attesi

Il termine del processo, rispetto alla situazione di partenza, si attende un progresso nei risultati delle prove INVALSI del 3%.





Comments