LA SCUOLA SICURA

Denominazione progetto

La Scuola sicura

Priorità cui si riferisce

Acquisire le principali norme di comportamento di fronte a situazioni problematiche di difficoltà o emergenza nei diversi ambiti: scuola, strada, casa, territorio.

Sviluppare dei comportamenti improntati ad uno stile di vita sano con particolare riferimento al rispetto dell'ambiente e all’alimentazione.

Traguardo di risultato

Prevenzione e protezione di sé, degli altri e dell’ambiente mirando all'incremento delle capacità nel gestire situazioni complesse con autonomia e responsabilità.

Obiettivo di processo

Acquisire le competenze per affrontare consapevolmente i rischi esistenti nei vari contesti di vita, costituendo un’opportunità di arricchimento per tutti gli alunni.

Sensibilizzare gli alunni al rispetto dell'ambiente, stimolandoli ad essere i primi responsabili della propria salute.

Altre priorità

L'istituto si propone la finalità di migliorare nel tempo le strategie operative d'intervento sugli alunni per ottenere una vera competenza.

Situazione su cui interviene

Nell'Istituto è consolidato da anni un iter operativo inerente le tematiche della Sicurezza, l'educazione ambientale ed alla salute.

Quanto già attivato va consolidato ed approfondito, stimolando gli alunni, con il supporto di tutto il personale della scuola, a diventare costantemente parte attiva del percorso sicurezza, dell'educazione ambientale ed alla salute attraverso la formazione e la sensibilizzazione di responsabilità individuali e collettive.



Risorse finanziarie necessarie

Acquisto di materiale legato alle attività di cui sopra.

Risorse umane (ore) / area

La parte riguardante “la sicurezza” coinvolge tutto il personale della scuola in orario di servizio e i tempi di svolgimento si protraggono per tutto il periodo delle attività scolastiche.

L'educazione ambientale ed alla salute coinvolge I docenti delle varie classi, con eventuale intervento di esperti esterni a titolo gratuito.

Altre risorse necessarie

Segnaletica di sicurezza, utilizzo della LIM e gli spazi interni ed esterni della scuola; uscite sul territorio.

Indicatori utilizzati

Sarà determinante osservare in che misura il soggetto prenda coscienza del perché sia importante conoscere qualcosa e come una certa conoscenza venga dallo stesso utilizzata.

Stati di avanzamento

Il progetto si sviluppa in tutti i cicli scolastici con la durata annuale e con osservazioni e valutazioni in itinere.

Valori / situazione attesi

 

Questo percorso prevede per tutti gli alunni in tutti gli organi di scuola di passare da un “saper fare a un saper essere”.

 


SICUREZZA, AMBIENTE E SALUTE NELLA SCUOLA DELL'INFANZIA


Verranno organizzati momenti di incontro con persone specializzate: vigili del fuoco, protezione civile e vigile comunale per incentivare un corretto comportamento in caso di eventi naturali come il terremoto e fenomeni eccezionali quali l’incendio. I bambini verranno coinvolti in attività finalizzate all’acquisizione delle fondamentali regole sulla sicurezza personale, collettiva e degli ambienti. Si effettueranno prove di evacuazione con percorsi guidati. Verranno organizzate attività volte a promuovere il rispetto e l’amore per la natura, la vita, gli animali, le piante ed ogni ambiente. Si organizzeranno attività volte a promuovere l’importanza del cibo e il piacere di gustare diversi alimenti.



A SCUOLA SI'-CURI


Gli argomenti relativi alla sicurezza trovano spazio in tutte le discipline; le diverse attività possono pertanto essere svolte dai diversi docenti in modo trasversale. Verranno privilegiate quelle attività che richiedono una partecipazione attiva da parte degli alunni come: lettura di storie, discussione di storie e commento di immagini, interviste, commento a fatti accaduti a casa, a scuola o riportati dalla cronaca locale o nazionale, ricerca di immagini su riviste o testi illustrati, visione di filmati, diapositive, fotografie da commentare, osservazione di tutto l’ambiente (casa, scuola), uscite esplorative in giardino e per la strada, coinvolgimento di gruppi di volontari (Protezione Civile, Volontari C.R.I., Polizia Municipale). Verrano inoltre effettuate due prove di evacuazione una relativa all'incendio e una al terremoto.



NOI INSIEME IN SICUREZZA


Il Progetto prevede lezioni curricolari, incontri con personale specializzato (volontari della Protezione Civile, operatori sanitari, Vigile Urbano e personale della Polizia di Stato), esperienza sul territorio (biciclettata), prove di evacuazione del plesso, simulazioni di primo soccorso, lezioni informative sul cyberbullismo.



SICUREZZA, AMBIENTE E SALUTE NELLA SCUOLA PRIMARIA


Si proporranno lezioni curricolari con i docenti di classe, incontri con associazioni e personale specializzato quali Volontari della Protezione Civile, operatori sanitari, C.R.I., Vigili del Fuoco e uscite, esperienze di vario tipo sul territorio.

La metodologia utilizzata per gli interventi di tipo didattico e formativo sarà quella dell’apprendimento attraverso il fare, attraverso l’operare. In questo modo gli obiettivi di apprendimento si configurano sotto forma di “sapere come fare a”, e non solo di “conoscere che”. Molte delle attività proposte saranno espletate attraverso il lavoro in gruppo.



SCUOLA SICURA


Il Progetto prevede attività curricolari con i Docenti di classe, incontri con associazioni e personale specializzato, quali Volontari della Protezione Civile, operatori sanitari, Cdf La Salute, C.R.I., Vigili del Fuoco, Unità Cinofile, Polizia Postale; uscite, esperienze di vario tipo sul territorio.

In generale saranno attivati: prove di evacuazione, percorsi guidati, simulazioni di primo soccorso.


COLAZIONE A ROTAZIONE


Gli alunni verranno stimolati a diventare parte attiva del percorso di educazione alla salute attraverso la formazione e la sensibilizzazione di responsabilità individuali e collettive. Le attività proposte riguarderanno le regole per una sana alimentazione, le scelte e i comportamenti alimentari corretti e consapevoli, le proprietà nutrizionali degli alimenti.



CRESCERE INSIEME CON WHAT'S UP

Il Progetto è volto a prevenire forme di disagio e di discriminazione negli alunni, a scuola e in generale nella vita comunitaria, intervenendo sui comportamenti inadeguati con una gestione efficace dei conflitti. L’attività prevede interventi in classe con professionisti per la soluzione di bisogni specifici degli alunni, genitori, formazione rivolta agli alunni della Consulta, formazione ai docenti e ai genitori.



Comments